Maria Benedicta Chigbolu, la “gazzella” italiana dei 400 metri

Articolo - Video
$photogallery_img_class))."\n";?>

Maria Benedicta Chigbolu, “Chiamami Benedicta”, mi dice subito. Quattrocentometrista italiana, non disdegna i duecento. La incontriamo a Roma, in pieno centro, per una video intervista dopo uno shooting fotografico in esclusiva per Revenews. Lei rappresenta la giovane donna italiana: libera, veloce, autonoma, capace e ironica. Arriva con i capelli legati poi si toglie un fermaglio e una bellissima testa di ricci neri rompe il ghiaccio. Fisico longilineo, leggero, la chiamano “la gazzella” e lei fa gli occhi a cuore quando ne parli, si vede che le fa piacere, poi si confida, “me lo diceva mia nonna”.

Shooting fotografico e video intervista di @ Alessandro Vona

Timida ma consapevole della sua bellezza, ecco Benedicta, trent’anni, atleta con tanti sogni nel cassetto, armata di un bellissimo sorriso e tanta ironia.
Vai all'articolo completo
Marco Del Bene

Marco Del Bene

Direttore della rete di portali Funweek, musicista e compositore. Mi occupo di digitale e cultura.

REVENEWS on SPOTIFY