Il Re Leone, Ernst Knam: “Prendere per la gola è la cosa più bella della vita”

Video
Tra i volti noti sul red carpet della première de Il Re Leone, il re del cioccolato Ernst Knam non rinuncia a prenderci per la gola. Ecco che cosa a preparato (a tema animalier).
loading

C’era anche Ernst Knam alla première italiana de Il Re Leone e, in fondo, colui che è re del cioccolato non poteva certo mancare all’evento. A ospitare la serata, in un allestimento ispirato alla giungla e alla savana del film, è stato il Chiostro dell’Incoronata alle spalle del milanese Anteo Palazzo del Cinema.

Munito di un’accattivante selezione di praline a tema sauvage, Knamm ci ha raccontato i primi ricordi legati al cartoon Disney: “L’ho visto almeno cento volte. Avendo dei bambini piccoli ed essendo il loro cartone preferito, ero sempre lì anche io a guardarlo! Mi piace come è fatto, mi piace la sua musica: tutto.”

Il re del cioccolato ci confessa anche un debole per Simba, il suo personaggio preferito che ogni volta gli fa scendere un lacrima. “Alla fine qualche lacrimuccia scende sempre, perché ci sono tante emozioni” e la commozione si rinnova (ve lo assicuriamo) anche in live action.

LEGGI ANCHE: Festival di Sanremo 2020, Amadeus: “Se la Rai mi chiamasse sarei strafelice”

Questa volta, però, ad accompagnare Knam non ci sono i figli ma il suocero. “Sono venuto con mio suocero, i figli sono al mare!”, ci dice. Ingolositi, chiediamo quindi qualche dettaglio sui dolci al cioccolato che ha preparato per l’occasione: “Ho fatto dei cioccolatini animalier ispirati agli animali della giungla.

Abbiamo usato della frutta esotica, come il mango e il frutto della passione, ma anche speck e pepe nero. E poi abbiamo nocciola, caffè e vaniglia Tahiti.” Ernst Knam ci prende sempre per la gola: “È la cosa più bella della vita”, chiosa. E come dargli torto?

Paola Maria Farina

Paola Maria Farina

Musica, libri, varie ed eventuali. In tasca una laurea in Lettere/Filologia Moderna.

REVENEWS on SPOTIFY