Melanie C: «Margaret Thatcher è stata la prima Spice Girl? Assolutamente no»

Melanie C commenta le posizioni di Geri in merito alla "Iron lady", dalla collega definita la prima Spice Girl
- - Ultimo aggiornamento
Melanie C: «Margaret Thatcher è stata la prima Spice Girl? Assolutamente no»

Margaret Thathcer è stata “la prima Spice Girl”? Se così la pensa Geri Halliwell, la collega Melanie C ha idee diametralmente opposte in merito. Nel 1996 la Halliwell (oggi Horner) aveva dichiarato a The Spectator: “Noi Spice Girls siamo delle vere Thatcherite. Thatcher è stata la prima Spice Girl, la pioniera della nostra ideologia: Girl Power“.

LEGGI ANCHE: >> Boy George e i tweet contro Giorgia Meloni poi cancellati

Melanie C e il pensiero su Margaret Thatcher

Quest’estate, la cantante è stata criticata dopo essere stata fotografata mentre abbracciava l’allora Segretario alla Cultura Nadine Dorries e frequentava Liz Truss. Si dice che Geri abbia espresso il suo sostegno al neo nominato Primo Ministro nel corso della corsa alla leadership del Partito conservatore. Ecco quindi che in una nuova intervista con The Independent, Melanie C ha commentato la posizione della amica e collega di band. Le è stato infatti chiesto se fosse d’accordo con il punto di vista di Geri, secondo cui “Iron Lady” sarebbe stata la prima Spice Girl. “Assolutamente no!” ha risposto. “Geri, in passato, era molto esplicita riguardo al suo sostegno a Margaret Thatcher. Vengo da Liverpool. Era un nome che non veniva celebrato in quella regione”.

Sporty Spice ha continuato: “Non sono mai stati pensieri o sentimenti che ho condiviso. Le persone che mi conoscono, dalle cose che faccio, sono abbastanza consapevoli di che tipo di persona sono. Non credo che la gente pensi che io sia un conservatore convinto”.

La cantante ha anche fatto sapere che ai tempi era preoccupata per il ritorno al Liverpool dopo l’intervista “leggermente fuorviante” con The Spectator. “Ci sono state un paio di volte nella mia carriera in cui ero nervosa all’idea di tornare a casa”, ha spiegato. “E questa era una di quelle”.

Le dure verità nell’autobiografia ‘Who I Am’

Ma di Melanie C negli ultimi giorni si parla anche per alcune dichiarazioni legate all’uscita di Who I Am, l’autobiografia disponibile dal 15 settembre. Nel libro l’artista confessa ad esempio l’aggressione sessuale subita poco prima di salire sul palco per il suo primo concerto con le Spice Girls. Così come del fatto che all’apice del successo della girlband le fu praticamente proibito di avere alcuna relazione sentimentale. Attualmente invece Melanie C sta lavorando al prossimo album di inediti, che seguirà l’omonimo disco uscito nel 2020.

Foto: Kikapress