OAK: nuovo album per la band di Jerry Cutillo

Esce il 9 settembre 'Nine witches under a walnut tree', il nuovo album degli OAK (Oscillazioni Alchemico Kreative), formazione italiana prog di grande spessore e attiva sulla scena già da molti anni.
-

Esce in vinile il 9 settembe in vinile e il primo settembre in tutti i digital stores Nine witches under a walnut tree (Goodfellas), nuovo album dell’ottima prog band italiana OAK, attiva sulla scena sin dal 1993. La leggenda narra che, volando attraverso le gole dei Monti del Taburno, vicino alla città di Benevento, le streghe raggiunsero un noce dove celebrarono dei rituali. Il 14 novembre 1572, mentre la terra brillava della luce della supernova Tycho, nove storie si fondevano in una sola, sublimando un legame di profonda empatia stretto sotto i rami di quell’albero stregato.

In questa esoterica atmosfera si svolgono le narrazioni musicali degli OAK che, nel nuovo e splendido album, riescono a fondere le diverse anime di una band che, sempre di più, si allontana dallo stereotipo di semplice cover band. Un’iniziale classificazione dovuta alla grande passione di Jerry Cutillo per il leader dei Jethro Tull, Ian Anderson, del quale riesce perfettamente a riprodurre le evoluzioni flautistiche. Un amore che dura nel tempo ma, già da molto, corre parallelo con la volontà di sperimentare nuove soluzioni (pur rimanendo sulla scia di una classicità prog) di spessore.

Ciò ha portato la band a realizzare lavori importanti e molto apprezzati, come il recente doppio album dedicato a Giordano Bruno. Questa volta protagoniste sono nove streghe che testimoniano lo stretto rapporto fra la città di Benevento e le  popolazioni longobarde. Magia, suggestioni lunari, racconti esoterici ed episodi fantastici si susseguono in un percorso che, purtroppo, contempla anche violenza e distruzione. Come in ogni ultima produzione degli Oak, oltre all’autore, vocalist e polistrumentista Jerry Cutillo, partecipano alla realizzazione dello splendido album anche importanti artisti internazionali.

Fra questi, l’ex bassista dei Jethro Tull ed, attuale, degli Archive, Jonathan Noyce e l’ex Van Der Graaf Generator, David Jackson. Jerry Cutillo, deus ex machina del nucleo artistico OAK (Oscillazioni Alchemico Kreative) ha abbracciato il mondo del prog rock esplorando il ponte esistente fra le tradizioni esoteriche e rituali magici, dando così vita ad un nuovo, sofisticato ed intramontabile vocabolario musicale. Tutto questo, insieme ad un gran numero di collaborazioni con icone del progressive rock britannico, ha conferito a lui e alla sua band grandi riconoscimenti in tutto il mondo. Nine witches under a walnut tree è il pezzo mancante della trilogia prog esoterica iniziata nel 2016 con l’album Viandanze e proseguita con il fortunato doppio LP Giordano Bruno nel 2018. Ancora una volta un incanto che lascerà un segno indelebile nei cuori e nelle menti di tanti.

Tracklist:

Side A

1 Chlodswinda 6:12
2 Gioconna 3:49
3 Dame Harvillers 5:10
4 Janet Boyman 3:32
5 Franchetta Borelli. 6:25

Side B

1 Polissena 4:41
2 Donna Prudentia 5:27
3 Nadira 5:30
4 Rebecca Lemp 6:02

Tutti i brani sono stati scritti da JERRY CUTILLO eccetto:

Dame Harvillers Testo Clementine Hobbes & Musica Jerry Cutillo.
Rebecca Lemp Testo Gerlinde Roth & Musica Jerry Cutillo.

Tutti gli strumenti e le voci sono di Jerry Cutillo eccetto:

Basso: Jonathan Noyce (brani1-2-3-5-6-7-8-9)
Sax: David Jackson (brano 7)
Grand Piano: Daniele Fuligni (brano 3)
Voce soprano & Cori: Tetyana Shyshnyak (brani 2-9)
Vocalismi & Cori: Cristiana De Bonis (brani 8-9)
Parlato: Gerlinde Roth (brano 9)
Cori: Marta Perozzi (brano 1) – Eclisse di Luna (brano 9)

Prodotto & Missato da Doctor Extaticus 2020
Master Engineers Alex Barocchi and Danny Monk
(Regent street studios, London UK)
Artwork and Graphic Layout by Daniele Lanzini
Info: Jerryoakull@virgilio.it
Jerry Cutillo fb page and youtube channel  – Tel: +39 3334524502
L’album uscirà in vinile il 9 settembre per Goodfellas, mentre la versione digitale sarà l’1 settembre in tutti i digital stores.