‘Parliamone’, per il Pride Month un episodio speciale del format Netflix

Netflix celebra il Pride Month con uno speciale episodio del format YouTube ‘Parliamone’ dedicato al tema della rappresentazione.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Da mercoledì 8 giugno è disponibile un nuovo, speciale, episodio del format YouTube di Netflix Parliamone. La puntata esce per celebrare il Pride Month e coinvolge in un intimo confronto l’attore e attivista Pietro Turano, il cantante e autore Michele Bravi, il content creator Charlie Moon e l’attivista ed ex politica Vladimir Luxuria.

Al centro, il tema del coming out e della rappresentazione della comunità LGBTQ+ in particolare nei prodotti audiovisivi. I protagonisti dell’episodio speciale di Parliamone si confrontano, infatti, in merito al racconto che film e serie tv propongono della community, tra emozioni ed esperienze personali. E proprio da una di queste prende spunto anche la citazione che campeggia sul Marquee di Netflix nel cuore di Roma.

Parliamone Marquee
Foto da Ufficio Stampa Netflix

LEGGI ANCHE : – Netflix lancia la ‘Casella misteriosa’ nel profilo Bambini

Di fronte alla celebre fontana di Trevi, infatti, si legge in questi giorni “È stata una serie tv a farmi capire di essere GAY”. Le parole sono quelle pronunciato dall’attore Pietro Turano, a testimonianza di un percorso condiviso. Il messaggio sul pannello retroilluminato si aggiunge, così, alle frasi che già sono state protagoniste sul Marquee in occasione delle ultime uscite sulla piattaforma streaming.

Ma Parliamone non sarà l’unica iniziativa Netflix durante il Pride Month; previsti, infatti, contenuti e interventi per sostenere la comunità LGBTQ+ anche tramite i profili ufficiali su Instagram, Facebook, Twitter e TikTok.

L’episodio È stata una serie tv a farmi capire di essere GAY segue i precedenti La nuova Italia (con Sumaya Abdel Qader,  Coco Rebecca Edogamhe, Haroun Fall, Beatrice Bruschi, Momoka Banana, Adrian Fartade) e Raccontare le donne per davvero (con Michela Murgia, Fumettibrutti, Madame, Ludovica Martino, Isabella Ferrari, Daniela Scattolin, Alice Urciolo).

Foto da Ufficio Stampa Netflix