Sanremo 2021, Elena Faggi tra le Nuove Proposte: «‘Che ne so’ è la voce di un’amica»

Classe 2002, la giovanissima Elena Faggi partecipa al Festival di Sanremo 2021 nella categoria Nuove Proposte. Il suo brano si intitola ‘Che ne so’ e ce lo racconta in questa intervista.
-
loading

Il pubblico televisivo l’ha conosciuta, nel 2017, a Italia’s Got Talent dove con il fratello si è conquistata il Golden Buzzer. A quasi quatto anni di distanza, Elena Faggi – musicista, cantautrice e attrice classe 2020 – è tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2021 con il brano Che ne so. “Non vedo l’ora di salire su quel palco”, ci racconta il giovane talento a poche ore dall’inizio della kermesse. “È ovvio che mi sta venendo anche un po’ di ansia, lo ammetto, però so che sarò anche molto carica perché ci sarà molta adrenalina e voglio vivermi quel momento”.

Del brano con cui si presenta al Teatro Ariston, Elena spiega che lo ha scritto a fine febbraio 2020. “È ispirato a una mia esperienza personale ma in realtà ha un messaggio che può essere ampiamente condivisibile. Parla di quella fase in cui, prima di innamorarti, ti piace una persona ma sai se ti ricambia; quindi hai un sacco di dubbi, illusioni e film mentali. Così che finisci per dirti che non sopporti quella persona per poi negarlo subito perché non è così.”

“Dal punto di vista del suono, Che ne so è un brano originale – spiega Elena – anche dalla musica low-fi, r’n’b e a occuparsi dell’arrangiamento è stato mio fratello Francesco. Io ho fatto la melodia inziale accompagnandomi con l’ukulele e lui ha lavorato sul resto. Cercando di mantenere la semplicità del brano che penso sia uno dei suoi punti di forza.”

Viviamo da un anno dentro a una bolla – continua la Faggi –  e quasi faccio fatica a ricordare in maniera lucida come era prima. Ovviamente un po’ mi rattrista vivere questo momento con la città vuota e senza tutto quello che ci sarebbe potuto essere. Ma è un’opportunità che non mi aspettavo di ricevere e ne sono grata.

LEGGI ANCHE: Laura Pausini vince il Golden Globe: «Dedico questo premio all’Italia»

“In un anno così difficile poter vivere un momento così bello è qualcosa di cui essere contenti e spero di poter vivere il vero calore del pubblico in un futuro che sia il più vicino possibile”, ci dice ancora Elena, che da un anno a questa parte è anche alle prese con la didattica a distanza. “È come se il tempo si fosse congelato soprattutto dal punto di vista della scuola che è diventata solamente studio senza poter vedere i propri amici o fare attività extrascolastiche. Quindi, è diventata ancora più pesante. Ora mi manca solo qualche mese alla fine del liceo e mi dispiace non aver vissuto pienamente questi ultimi due anni.”

“La musica è il percorso che voglio intraprendere – conclude Elena – e in questo Italia’s Got Talent è stato per me fondamentale. La musica mi fa sentire sempre a casa. Cosa vorrei trasmettere al pubblico? Un senso di leggerezza e spensieratezza perché penso che ne abbiamo bisogno soprattutto ora. Ma allo stesso tempo vorrei che le persone in situazioni di dubbio, come lo sono stata anche io, possano trovare nelle mie parole la voce di un’amica.”

Foto di Marco Trastu da Ufficio Stampa Ma9Promotion