“Il Riff di Marco Mengoni” ospita Drusilla Foer

L'attrice Drusilla Foer è ospite del sesto episodio del podcast di Marco Mengoni disponibile da giovedì 24 febbraio
- - Ultimo aggiornamento
loading

È Drusilla Foer l’ospite del nuovo episodio de “Il Riff di Marco Mengoni”, podcast giunto alla sua seconda edizione. La sesta puntata arriva su tutte le piattaforme streaming giovedì 24 febbraio.

LEGGI ANCHE : >> Drusilla Foer al lavoro su un disco con grandi cantautori

Drusilla Foer si racconta ne “Il Riff di Marco Mengoni”

Drusilla si mette a nudo e si racconta senza filtri. Profondamente antiborghese e attratta dal non-convenzionale fin da bambina, allontanandosi dal suo nido familiare ha provato l’emozione dell’indipendenza e dell’autodeterminazione. Con grande profondità in questo episodio de “Il Riff di Marco Mengoni” si tratta il tema del rimpianto. L’attrice si rimprovera di aver avuto troppo poco coraggio in passato, con il rischio di lasciarsi sopraffare dalla paura e sottrarsi ai momenti di crescita personale che è possibile vivere solo attraverso l’esperienza. Confrontandosi con Marco però emerge il pensiero che in fondo ogni paura aiuta a crescere e quindi è fondamentale.

Si parla anche di Sanremo e non mancano i complimenti reciproci tra Marco e Drusilla e dell’avventura di Drusilla a teatro con lo spettacolo “Eleganzissima”. Per lei il teatro è uno spazio di grande condivisione, libertà e contatto con il pubblico: di applausi e di silenzi e di quanto entrambi siano importanti. E poi il concetto di maschera: “La maschera ci permette di sopravvivere, ma anche di osservare, e non c’è maschera più bella del volto che nasconde” dice Drusilla. L’artista esorta ognuno a prendersi le responsabilità delle proprie azioni e a fare delle proprie insicurezze dei punti di forza da non dover più celare.

La riflessione sulla morte

Il grande talento e unicità di Drusilla si uniscono affrontando tematiche toccanti come la mancanza e la morte, un momento di passaggio e non di estremo timore. “Tanto per me ho deciso di non voler veder la morte in viso, quindi se piace a Dio, quando arriva lei, me ne vado io” spiega la Foer.

Qual è il riff di Drusilla Foer

In chiusura di episodio Drusilla svela a Marco e agli ascoltatori che il suo Riff è l’incoscienza. Questa mano a mano evolve trasformandosi in audacia e poi sfrontatezza, quella voglia di buttarsi facendo un salto nel vuoto, imparando in questo modo a vivere.

La nuova stagione de “Il Riff di Marco Mengoni” è arrivata a pochi giorni di distanza dall’uscita di “Materia (Terra)”, il nuovo album per Epic Records Italy / Sony Music Italy (certificato disco di platino) con cui Mengoni ha conquistato il 60° platino della sua carriera. L’album contiene i singoli “Mi fiderò”, certificato disco d’oro, “Cambia un uomo” (disco d’oro) e “Ma stasera” (doppio disco di platino).

Foto: Kikapress