Sanremo 2022, svelata la scaletta ufficiale della prima serata. Ecco tutti gli ospiti

Dopo il green carpet con gli artisti in gara, l’Ariston alza il sipario sul Festival di Sanremo 2022: tutto quello che c’è da sapere sulla prima serata.
- - Ultimo aggiornamento
loading

La platea del Teatro Ariston è pronta a riempirsi di pubblico dopo un anno in cui le celebri poltroncine rosse sono rimaste vuote. Martedì 1 febbraio, in prima serata su Rai1, si alza il sipario sulla 72° edizione del Festival di Sanremo. Dopo il green carpet su cui hanno sfilato tutti i protagonisti, la rassegna taglia ufficialmente il nastro con la prima serata.

Per la sera inaugurale, Amadeus è affiancato da Ornella Muti, per la quale il Direttore Coletta rivolge parole di stima. “È la storia del nostro cinema, un’attrice e una donna dalla grande sensibilità mai nascosta. E dietro la bellezza esteriore ha una bellissima testa. Apriamo Sanremo 2022 con lei per omaggiare un settore penalizzato dalla pandemia ancora più della tv”.

LEGGI ANCHE : – Sanremo 2022 al via, gli artisti della prima e seconda serata. Amadeus: «Festival della gioia»

“Sono felicissimo che sia arrivato questo giorno”, annuncia Amadeus. “Devo dire che c’è grande emozione, incredibilmente maggiore rispetto agli anni scorsi. Mi sono svegliato alle cinque e mezza ho sentito Fiorello uscire alle sei e mezza. Forse dopo l’incoscienza del primo anno e le difficoltà dello scorso, c’è proprio la voglia di ricominciare nella normalità. Non è ansia o timore ma adrenalina ed entusiasmo. Con Fiorello? Ho provato solo una canzone, non so cosa altro farà”.

LEGGI ANCHE : – “Stasera Sanremo?”, The Jackal live su TikTok per il pre-show del Festival

Il commento della co-conduttrice Ornella Muti

Prima volta a Sanremo per Ornella Muti che si dice “emozionata, spaventata, un po’ nervosa ma molto felice”. E continua: “È un onore e spero di fare bene quello che devo fare perché non si sa mai… Caratterialmente non mi piace impormi o essere sopra le righe; sicuramente ci saranno momenti importanti ma non cose istituzionali, per me arrivare al cuore delle persone è quello che conta”.

E del suo rapporto con la musica, Muti dice: “Amo tutti i generi, spazio proprio dall’opera al rock. La musica è così importante, soprattutto in questo momento di grande speranza e apertura. Sono trepidante”. Immancabile, poi, un chiarimento dopo le polemiche circa l’impegno dell’attrice sulla cannabis medica.

“Io non spingo assolutamente l’aspetto ludico della canna – spiega l’artista – pensano che io giri per il backstage donando canne ma non è affatto così. Anzi è triste che tutto venga riportato a questo. Mi rendo conto che i cambiamenti sono sempre qualcosa di difficile ma ci sono testi e persone più giuste per parlare della cannabis terapeutica che, per esempio, è stata studiata sui bambini epilettici.

“È una scelta del paziente se usarla o no – continua Ornella – Ho avuto mamma che ha vissuto anni difficili. Le era stata prescritta la cannabis medica e non sono riuscita a comprargliela così l’ho rimpinzata di farmaci che le annebbiavano la mente e se ne è andata senza che potessi dirle ciao. Quello che dico è che ognuno faccia quello che sente ma deve poter avere il diritto di potersi curare in questo modo. E, ripeto, mi dispiace che venga confuso tutto questo”.

La scaletta ufficiale della prima serata

Dopo la suddivisione degli artisti in gara fra le prime due serata, ecco l’ordine di esibizione dei dodici Campioni sul palco martedì 1 febbraio:

  • Achille Lauro con l’Harlem Gospel Choir – Domenica
  • Yuman – Ora e qui
  • Noemi – Ti amo non lo so dire
  • Gianni Morandi – Apri tutte le porte
  • La Rappresentante di Lista – Ciao Ciao
  • Michele Bravi – Inverno dei fiori
  • Massimo Ranieri – Lettera al di là del mare
  • Mahmood & Blanco – Brividi
  • Ana Mena – Centomila ore
  • Rkomi – Insuperabile
  • Dargen D’Amico – Dove si balla
  • Giusy Ferreri – Miele

LEGGI ANCHE : – I Meduza super ospiti di Sanremo insieme a Hozier

Per quanto riguarda, invece, gli ospiti confermati Amadeus, oltre a Fiorello, sono attesi per la prima serata ci sono: Måneskin, Matteo Berrettini di rientro in Italia direttamente dall’Australia, Raoul Bova con Nino Frassica e Claudio Gioè. A questi ospiti si aggiungono gli artisti che Orietta Berti e Fabio Rovazzi accolgono sul palcoscenico in acqua della Costa Toscana.

Ogni sera, un ospite musicale, legato alle due precedenti edizioni del Festival, si esibisce cantando proprio il brano sanremese. Per la prima serata attesi Colapesce e Dimartino, martedì è la volta di Ermal Meta, quindi giovedì sera tocca ai Coma Cose seguiti, venerdì, dai Pinguini Tattici Nucleari. Per la finale, invece, Orietta e Rovazzi raggiungeranno il palco del Teatro Ariston.

Foto Kikapress