Il bacio e gli adolescenti: la Generazione Z in pandemia è piena di single

Come se la cavano i ragazzi della Generazione Z in pandemia con l'amore e i baci? A giudicare dal sondaggio di ScuolaZoo, non benissimo.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il 13 aprile si celebra la Giornata mondiale del Bacio. E, se è vero che si tratta di una celebrazione trasversale per tutte le età, sicuramente negli anni dell’adolescenza il bacio ha un significato particolare. Ma come ha vissuto la Generazione Z quest’anno così particolare? ScuolaZoo, il media brand di riferimento della Generazione Z, continua a indagare gli effetti della pandemia sui più giovani con un sondaggio a tema amore a cui hanno risposto 56.000 ragazze e ragazzi tra i 14 e i 20 anni.

Il 70% dei rispondenti si dichiara single, il 40% di questi dice di esserlo per scelta degli altri. Certo, le norme che limitano da un anno a questa parte la vita sociale di certo non hanno aiutato: il 57% non ha avuto un appuntamento durante l’ultimo anno e ben il 74% non ha avuto una relazione da quando c’è il Covid. Per quale motivo? Non sa come conoscere nuove persone (45%) e pensa sia imprescindibile incontrarsi di persona (36%). Il restante 19% dichiara di non essere interessato ad avere relazioni.

LEGGI ANCHE: Voto ai sedicenni? Il 79% dei ragazzi è contrario

E invece quel 26% che ha iniziato una nuova storia d’amore, come ha fatto? Il 64% ha conosciuto la persona sui social, ma solo il 5% su app di dating. Il restante 31% ha sfruttato in pieno le poche occasioni di socialità dal vivo che si sono presentate come la scuola in presenza, i viaggi consentiti durante l’estate del 2020 (in tanti hanno risposto in viaggio con ScuolaZoo!) e chi addirittura al supermercato. Tra coloro che avevano una relazione prima del lockdown il 30% è riuscito a mantenerla, mentre il 18% non ha retto agli ostacoli della lontananza e si è lasciato. Le difficoltà maggiori tra le coppie formate prima dell’era del Covid sono state il non potersi vedere per lunghi periodi di tempo (50%), il non sapere cosa fare senza uscire (25%) e i problemi di privacy visto che si sta sempre in casa con i genitori (7%).

Non solo amici e crush,  tutti gli adolescenti di tutte le generazioni hanno infatti avuto l’amore platonico che sognavano di baciare. Per chi batte il cuore della Generazione Z del 2021? Al primo posto Harry Styles e Dua Lipa, seguiti da Damiano dei Måneskin e Zendaya. Tantissimo successo poi per Lillo, in super trend dopo il successo di LOL.

E le scuole come si stanno organizzando? Dal Liceo Cannizzaro di Palermo, una bella iniziativa pensata da Azzurra Chiarella, Rappresentante d’Istituto ScuolaZoo: visti i tempi di didattica a distanza,  promuoveranno una bacheca virtuale in cui poter lasciare messaggi d’amore, anche anonimi, sperando che la freccia di Cupido faccia poi il suo corso. L’attività è stata sperimentata per la prima volta durante San Valentino, e due ragazzi si sono conosciuti e innamorati così, dopo un appuntamento alle macchinette.