RED ZONE, al via il podcast di Francesca Baraghini

Dal 19 gennaio parte il podcast settimanale di Francesca Baraghini, per una panoramica di notizie dal mondo.
-
RED ZONE, al via il podcast di Francesca Baraghini

RED ZONE è la nuova serie podcast di Francesca Baraghini, giornalista Sky TG24 e del TG8 su TV8, sulle complessità del nostro presente. Uno sguardo circolare, da appassionata di Esteri, su fatti e notizie interconnesse e provenienti da tutto il mondo.

Ogni settimana, con stile caustico e ritmo incalzante, Francesca Baraghini ci guida tra i fili nascosti che legano economia e geopolitica e che toccano – o toccheranno –  la vita di tutti noi. Con episodi della durata di circa 15 minuti RED ZONE offre un punto di vista originale sulle notizie di tutti i giorni a chi non si accontenta di una lettura superficiale ed è in cerca di spunti per riflettere su quello che ci accade intorno.

LEGGI ANCHE: Multa dell’Antitrust, TicketOne replica: «Decisione inappropriata»

«Alberto Moravia diceva che quando le informazioni mancano, le voci crescono. Mai avrebbe immaginato che, in un tempo non troppo lontano, saremmo stati sommersi da clic e da news. – spiega Francesca Baraghini – È così che nasce l’idea di uno spazio dedicato al riordino dei pensieri e all’approfondimento. Quante notizie, che crediamo insignificanti, ci perdiamo ogni giorno? Ha ancora senso parlare di notiziabilità? La terra gira più veloce e noi insieme a lei. Mentre non ci soffermiamo più su nulla, l’indignazione finisce con un paio di post e le emozioni si perdono senza nemmeno avere un nome. Tutto questo accade, ma non dentro la “RED ZONE”, dove proviamo a spostare i confini, analizzando quello che accade dall’altra parte del mondo, cercando di capire quali conseguenze porta nel giardino di casa».

Francesca Baraghini e RED ZONE, l’82% degli italiani non riconosce una fake news

Secondo una ricerca di Infosfera del 2018, l’82% degli italiani non sa riconoscere una fake news. A marzo 2020, due anni dopo, si sarebbe parlato di sei italiani su dieci. E’ in questo contesto che si inserisce il netto trend di crescita di contenuti news e attualità nella fruizione di podcast, segno che il bisogno di informarsi e approfondire resta una delle principali motivazioni che spingono gli ascoltatori italiani a ricorrere ai podcast (indagine Nielsen sull’ascolto di podcast nel 2020).

Prodotto dall’etichetta DOPCAST, RED ZONE sarà disponibile dal 19 gennaio sui principali canali digitali di distribuzione di podcast: Apple Podcasts, Spotify, Google Podcasts, Castbox, Overcast, Pocket Casts, Podcast Addict, Stitcher.

Si parte questo martedì con Taxi volanti: cosa è successo nel mondo mentre scoppiava la pandemia? L’economia si è davvero fermata o qualcuno sta lavorando a un progetto visionario pronto a cambiare le nostre vite? Si parlerà di traffico, di aria respirabile, di industria dell’automotive e degli sforzi per realizzare uno dei sogni che da sempre accompagnano l’uomo: quello di volare. Non tra cinquant’anni ma fra sei mesi.