The Weeknd, nel video di ‘Save Your Tears’ una critica ai Grammy?

Il video di 'Save Your Tears' di The Weeknd è un dissing contro l'industria discografica e i Grammy Awards.
-
The Weeknd, nel video di ‘Save Your Tears’ una critica ai Grammy?

È online il video ufficiale di Save Your Tears, il nuovo singolo di The Weeknd. Diretto da Cliqua, il video, che vede una critica ai Grammy, ha già raggiunto in meno di 24 ore oltre 4 milioni di views. 

Il brano, già Top 5 in radio, è il terzo singolo estratto da After Hours, album certificato disco d’oro tra i più apprezzati da pubblico e critica del 2020 che nel corso dell’anno ha battuto ogni record. Il disco ha conquistato il titolo di album R&B più riprodotto in streaming al suo debutto, e ha ottenuto il primato di album R&B più ascoltato in streaming di tutto il 2020. Con la pubblicazione di After HoursThe Weeknd è diventato il primo artista a guidare contemporaneamente la Billboard 200, la Billboard Hot 100, la Billboard Artist 100, la Hot 100 Songwriters e la Hot 100 Producers.

LEGGI ANCHE: The Weeknd contro i Grammy: «Sono corrotti»

Nel video di Save Your Tears, The Weeknd si esibisce davanti a un pubblico con i volti coperti da maschere in quella che sembra la parodia di una cerimonia di premiazioni. Sui social, i fan dell’artista hanno dunque speculato che si trattasse di un palese riferimento alla falsità delle celebrities in queste occasioni. Lo stesso cantautore, nel video, appare con il volto distorto dal botox: una critica all’industria discografica che impone la perfezione. In un passaggio del videoclip, inoltre (al minuto 1.50), The Weeknd tiene in mano un trofeo che poi getta brutalmente tra la folla. Per i fan un chiaro riferimento al fatto che l’artista non abbia ricevuto alcuna nomination ai Grammy 2021, nonostante il successo indiscutibile del suo ultimo lavoro.

The Weeknd, non solo Save Your Tears: i dati del 2020

Nella classifica annuale dei brani più trasmessi dalle radio italiane, stilata da EarOne Airplay, i singoli di successo di The Weekend, Blinding Lights e In Your Eyes conquistano rispettivamente la #3 e la #4 posizione sia nella classifica generale, che racchiude tutti gli artisti italiani e stranieri, sia nella classifica dedicata esclusivamente alle canzoni non italiane. È la prima volta che un artista si classifica con due brani nella Top 5 di questa classifica.

Blinding Lights, certificato triplo disco di platino in Italia, ha ottenuto il riconoscimento di Top Hot 100 Song of 2020 ed è stato anche il brano più riprodotto a livello globale su Spotify, rimanendo stabile alla #1 nella Top 40 e ottenendo il primato di più lunga permanenza nella Top 10 nella Mediabase Chart History.

In Your Eyes, certificato disco di platino nel nostro Paese, è stato per settimane in testa alle classifiche radiofoniche, superando i 385 milioni di stream e 75 milioni di views per il videoclip ufficiale.