Ciampa-Piccotti, fuori il 13 gennaio “Adios Nonino”, primo singolo dopo la vittoria del LAZIOSound

Il talentuoso duo chitarra-violencello ha scelto per il suo esordio un brano del grande Astor Piazzolla, rielaborato e riarrangiato in veste inedita
- - Ultimo aggiornamento
loading

Direttamente dalla vittoria del LAZIOSound 2022, nella categoria I LOVE MOZART, il 13 gennaio 2023 esce “Adios Nonino”, del duo Ciampa-Piccotti, per INRI Classic distribuito da Universal Music

LEGGI ANCHE – Eko Orchestra, dopo la vittoria del LAZIOSound arriva Gitano

L’originale e talentuoso duo, che unisce il violoncello di Erica Piccotti alla chitarra di Gian Marco Ciampa, ha deciso di debuttare nel panorama musicale italiano con la rivisitazione di uno dei brani più celebri di Astor Piazzolla, con un arrangiamento inedito ed originale.

D’altronde il duo Ciampa-Piccotti è abituato a confrontarsi con i grandi classici, restituendoli al pubblico in veste nuova: Erica, astro nascente del violoncello che nonostante la giovanissima età ha già inciso per l’etichetta discografica Warner Classics, collaborato con artisti di fama internazionale ed è insignita dell’onorificenza di Alfiere della Repubblica Italiana; e Gian Marco, chitarrista classico vincitore di più di 40 concorsi internazionali e con alle spalle una ricca attività di concerti che lo ha portato a esibirsi in quattro continenti, confermano la vivacità del contesto musicale del territorio, ben rappresentato da tutte le sfumature del talento uscite fuori dall’universo LAZIOSound.

Adiós Nonino – indiscusso capolavoro di uno dei compositori più importanti del XX secolo – nella versione del duo accentua il carattere di drammaticità e strazio (la scena è quella del letto di morte del padre di Piazzolla) e conserva la sua grandissima forza emotiva: non a caso si tratta di uno dei brani più celebri dell’artista.

Nel repertorio di Ciampa-Piccotti le sperimentazioni non sono certo una novità: nei loro concerti il violoncello e la chitarra si fondono per esplorare le molteplici sfaccettature del repertorio che nasce dall’unione tra la musica popolare latino-americana e la musica colta europea. Un viaggio dal folklore spagnolo alla danza popolare sudamericana attraverso le opere di alcuni dei compositori più rappresentativi del Novecento come De Falla, Piazzolla e Albeniz.

Dopo la vittoria del LAZIOSound, il programma delle Politiche Giovanili della Regione Lazio per supportare e rafforzare lo sviluppo del sistema musicale del Lazio, il duo si è esibito al XII Festival Internazionale di Musica Le strade d’Europa, in Lituania: la prossima tappa è proprio l’uscita del singolo, dal 13 gennaio su tutte le piattaforme digitali.