Sanremo 2022, Giusy Ferreri dopo la prima serata: «Ci si aspettava altro da me»

Giusy Ferreri commenta l'esito della classifica della sala stampa dopo la prima serata del Festival di Sanremo. Classifica che la vede decima su 12 con il brano "Miele"
- - Ultimo aggiornamento
loading

Al termine della prima serata del Festival di Sanremo la classifica stilata sulla base del voto della sala stampa relega in decima posizione (su 12) “Miele” di Giusy Ferreri. All’indomani del debutto di Sanremo 2022 la cantante confessa che il risultato è arrivato un po’ inaspettato. Intanto, però, la sua esibizione è una delle più chiacchierate sui social: merito del megafono nautico che ha scatenato l’ilarità del popolo di Twitter a suon di meme.

LEGGI ANCHE : >> Sanremo 2022, i protagonisti sul green carpet: ecco  i look che hanno sfoggiato

Giusy Ferreri e la classifica della prima serata

Giusy Ferreri commenta così il primo verdetto del Festival:

Evidentemente per quanto pensassi che questo brano fosse orecchiabile non è arrivato nell’immediato o ci si aspettava altro da me, però a me è sempre piaciuto spiazzare. Lo accetto. Arrivando da brani solari come le hit estive avevo pensato che questo potesse essere orecchiabile ma non prettamente ruffiano. Mi sembrava la scelta giusta.

Il nuovo album “Cortometraggi”

Al suo quarto Sanremo Giusy Ferreri porta “Miele”, brano concepito con sonorità retrò e che in due punti vuole dare l’impressione di una voce che arriva dal grammofono. Per questo – spiega in conferenza stampa la cantante – si è servita del megafono nautico. Il tutto va inserito nella cornice più ampia di “Cortometraggi”, nuovo album di inediti in uscita il 18 febbraio per Columbia/Sony Music, dal sapore cinematografico.

A proposito del disco dichiara:

Il titolo nasce dai miei live. Durante i concerti amo definire alcuni brani che ho scritto come dei cortometraggi musicali e questo album racchiude come la narrazione di tanti piccoli film che esprimono concetti, situazioni e stati d’animo di vario genere. Ogni cortometraggio è un piccolo viaggio che ogni volta ha sapori e atmosfere differenti, colori, stili, generi e intensità diverse.

La cover per la quarta serata del Festival

L’avventura sanremese di Giusy Ferreri proseguirà nella quarta serata con la cover di “Io vivrò (senza te)” di Lucio Battisti. Ad accompagnarla sul palco Andy dei Bluvertigo:

Ho scelto questo brano perché è molto intenso e ha una vena malinconica diversa da quella di “Miele”. Sono due approcci vocali e sonori diversi. Io e Andy siamo molto amici e abbiamo grande feeling sul palco, essendo un polistrumentista darà una fusione di suono in più.

Foto di Cosimo Buccolieri via Ufficio Stampa Parole e Dintorni