Lo chiamano Usher, e per Jason Derulo scatta la rissa

La star di TikTok e delle classifiche mondiali coinvolto in una zuffa in un resort della Las Vegas Strip
- - Ultimo aggiornamento
loading

Disavventura per la star del pop e dell’R&B Jason Derulo. Il cantante è infatti protagonista di una colluttazione con due persone avvenuta lo scorso 4 gennaio in un resort della Las Vegas Strip. Il cantante, ballerino e star di TikTok non è però stato arrestato o convocato, ha fatto sapere la polizia.

LEGGI ANCHE: Maitland Ward contro i genitori di Billie Eilish: «Dov’erano quando guardava i porno?»

La rissa

Come riporta il sito Gulfnews.com la polizia di Las Vegas in un comunicato ha fatto sapere di un alterco segnalato dopo le 2 del mattino in un night club del resort Aria. Nella dichiarazione di parla del fatto che Jason Derulo “ha commesso un’aggressione contro due individui”. La polizia non ha segnalato alcun ferito.

I resoconti dei media, incluso il video pubblicato sul sito web dedicato alle celebrità TMZ, hanno affermato che Derulo, 32 anni, ha colpito almeno una persona vicino a una scala mobile dopo che qualcuno lo ha maledetto e lo ha chiamato con il nome di un altro musicista, Usher. “Le vittime non volevano sporgere denuncia contro Jason Derulo”, ha detto la polizia, e la sicurezza dell’hotel ha detto al cantante di lasciare la proprietà con un ordine di violazione. La polizia ha fatto sapere che non è stato redatto alcun rapporto perché le persone coinvolte non volevano accusarlo.

La carriera di Jason Derulo

Jason Derulo ha esordito nel panorama musicale mondiale nel 2010 con il suo eponimo album di debutto, anticipato dai singoli di successo mondiale Whatcha Say, In My Head e Ridin’ Solo. Nel 2011 è uscito il suo secondo album Future History, promosso dalla hit Don’t Wanna Go Home. Due anni dopo è stata la volta del terzo album Tattoos, che ha prodotto i singoli di fama internazionale The Other Side, Talk Dirty, Marry Me e Wiggle. Il suo quarto album, Everything Is 4, è stato messo in commercio nel 2015, accompagnato dal singolo di successo Want to Want Me. Dal 2016 ha inanellato una serie di hit mondiali, come Swalla, Savage Love Acapulco.

Foto: Kikapress