Alessandra Celletti: il nuovo singolo è Gleams

Ai notevoli riscontri di Daydream, che conta già migliaia di ascolti su Spotify e la selezione in playlist editoriali di Apple Music e Deezer, fa seguito l’uscita della nuova traccia dal 7 Gennaio su tutti i canali digitali.
-
Alessandra Celletti: il nuovo singolo è Gleams

Gleams è il nuovo singolo di Alessandra Celletti, disponibile dal 7 gennaio su tutte le piattaforme digitali. Minimalismo e romanticismo si fondono in questo brano che anticipa l’album di Alessandra Celletti dedicato a Sacajawea, nativa americana della tribù degli Shoshoni che accompagnò la spedizione pionieristica degli inglesi Lewis e Clark da St. Louis risalendo il Missouri, fino alle coste del Pacifico.  

«Ho immaginato piccoli bagliori a illuminare la strada della giovane nativa indiana», così la musicista romana descrive l’ispirazione alla base compositiva di questo brano costruito con un loop eseguito al pianoforte con libertà e sapiente uso del colore timbrico e poi aggiunge: «Vorrei che Gleams riuscisse a trasmettere il fascino ipnotico di un cielo stellato».

Distribuito da Believe Music su tutte le piattaforme digitali. È possibile da ora pre-salvare il brano cliccando sul link di seguito: https://bfan.link/gleams. Alessandra Celletti, pianista di fama internazionale, ha all’attivo una carriera concertistica in Italia, Europa, Africa , India e Stati Uniti, oltre 20 produzioni discografiche e milioni di ascolti su Spotify. Parte da una formazione classica ma chi la conosce un po’ di più sa quanto sia grande anche l’attitudine a sperimentare sempre cose nuove tanto che le sue esperienze si moltiplicano con deviazioni interessanti anche nel campo del rock, dell’avanguardia e dell’elettronica. Tantissime le collaborazioni con artisti italiani (da Gianni Maroccolo a Claudio Rocchi, ai Marlene Kuntz, a Franco Battiato) e internazionali (tra cui il mitico Hans Joachim Roedelius, pioniere dell’elettronica tedesca con Brian Eno e i Cluster).

Stelle nel cielo 

Guardale mentre sorgono
sopra la linea d’ incontro
tra cielo e terra.
Nella vostra ascesa, o Stelle,
fateci da guida, siateci maestre:
insegnateci a essere,
come voi,
unite.
(Canto Apache)