Primo Maggio, Gaia canta al MAXXI: «Dobbiamo nutrire l’anima con l’arte»

Gaia canta 'Cuore Amaro' dal MAXXI di Roma per il concerto del Primo Maggio. E così porta l'arte a casa degli spettatori.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Per il Concerto del Primo Maggio 2021 di Roma, Gaia ha scelto di esibirsi all’interno del MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo. Una performance acustica, intima e elegante sulle note della sua Cuore Amaro, brano con il quale ha debuttato al 71° Festival di Sanremo.

«Ciao ragazzi e benvenuti al MAXXI. – ha dichiarato Gaia prima dell’esibizione – Siamo in uno dei Musei di Arte moderna più belli che abbiamo in Italia. Appena sono entrata in questo posto ho provato sensazioni di estrema felicità, quasi come quando hai sette anni ed è la Vigilia di Natale».

LEGGI ANCHE: Gaia: «La musica adesso deve essere una medicina»

«Trovo che sia fondamentale nutrire l’anima con l’arte e la bellezza e in questo momento purtroppo sta mancando questa sensazione. – ha poi concluso Gaia prima di esibirsi – Quindi vorrei portarvela a casa nella speranza che si torni un giorno a farlo per davvero».

Con questo brano autobiografico in cui canta di se stessa e del suo viaggio attraverso atmosfere coinvolgenti, ricercate e dai ritmi latini, Gaia è entrata in uno dei musei di arte contemporanea più importanti d’Italia per far tornare a vivere la cultura e dare un forte segnale di speranza e ripartenza.