Ale Anguissola, ‘In Punta di Piedi’ e l’omaggio a Napoli

'In punta di piedi', il nuovo singolo di Ale Anguissola, è un omaggio a Napoli e alla world music nel massimo rispetto della città.
-
Ale Anguissola, ‘In Punta di Piedi’ e l’omaggio a Napoli

Si intitola In punta di piedi il nuovo singolo di Ale Anguissola. Un omaggio a Napoli, città fulcro della tradizione canora più autoctona e autentica.

La scelta del titolo – non a caso – tradisce un rispetto ossequioso e quasi devoto per questa città. Un omaggio con riverenza sin dal titolo, laddove vivere in punta di piedi è anche una filosofia di vita sinonimo di libertà, leggerezza. L’omaggio alla città della musica per eccellenza è frutto anche della collaborazione con lo storico bassista/produttore Gigi De Rienzo. Tra i riferimenti e le influenze che hanno portato al brano ci sono i due Lucio (Battisti e Dalla), lo stesso Pino Daniele, ma anche Earth Wind & Fire, Stevie Wonder, Jobim, Caetano Veloso e tutto il tropicalismo. Del resto se è vero che Napoli è sinonimo di world music, la sensibilità musicale di Anguissola va nella stessa direzione.

LEGGI ANCHE: Manfredi: «Kintsugi e l’arte di non nascondere le crepe»

Il video è una storia a cartoon per la regia di Alessandro Freschi. I titoli di coda sono l’occasione per menzionare i grandissimi musicisti che hanno reso possibile In Punta di Piedi. Da Gigi De Rienzo (basso, chitarre, tastiere) ad Agostino Marangolo (batteria). E ancora: Piero De Asmundis (piano); Franco Giacoia (chitarra elettrica); Jerry Popolo (sax tenore); Gianfranco Campagnoli (flicorno); Alessandro Tedesco (trombone).