Madame: «Siamo una generazione libera»

Ospite di 'Domenica In', Madame ha cantato 'Voce' e ha parlato con Mara Venier del nuovo album e di alcune sue recenti dichiarazioni.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Tra gli ospiti della puntata di Domenica In di domenica 21 marzo c’è anche Madame. L’artista – che ha partecipato al 71esimo Festival di Sanremo – è stata la prima ospite musicale del salotto di Mara Venier e non poteva non intonare Voce, il brano presentato proprio sul palco dell’Ariston.

Classificatasi ottava nella classifica finale, grazie a Voce Madame ha portato a casa anche il premio per il Miglior Testo, rendendo fertile il terreno per l’uscita dell’album di debutto – Madame, etichetta Sugar – uscito il 19 marzo.

LEGGI ANCHE: Madame: «Seguo la mia strada, e non ho paura del giudizio degli altri»

Dopo aver fatto ascoltare a Mara Venier e al pubblico Voce, Madame ha parlato insieme alla conduttrice di musica e costruzione sociali, commentando la sua recente intervista uscita su Sette. Nell’intervista, Madame parla del modo di vivere libero di un’intera generazione.

«Il genere è una costruzione sociale. – dice Madame a Domenica In – Parlo per me e per la mia generazione, siamo molto liberi. Siamo tranquilli. Ci sentiamo chi siamo, questa è la cosa più importante. Ed è l’invito che faccio a tutti, non solo alla mia generazione. Un po’ di libertà farebbe bene a tutti quanti».

LEGGI ANCHE: Estremo, con Dardust per ‘Voce’ di Madame: «Il brano a Sanremo? Un’emozione incredibile»