Britney Spears rompe il silenzio: «Ogni persona ha la propria storia»

Foto
Dopo la messa in onda del documentario che la riguarda, Britney Spears ha rotto un lungo silenzio. “Sto imparando a essere una persona normale”, ha detto.
-
Britney Spears rompe il silenzio: «Ogni persona ha la propria storia»

Sono trascorsi ormai diversi mesi da quando il movimento #FreeBritney ha iniziato a farsi strada in rete e da quasi altrettanti il tribunale ha confermato la tutela legale in mano al padre della star di …Baby One More Time. Con la messa in onda del documentario Framing Britney che ne racconta la vita, la Spears è tornata a far parlare di sé mostrando la sua versione dei fatti.

Le immagini e le parole della reginetta del pop Anni Novanta hanno, infatti, scoperchiato il velo su una vita tutt’altro che brillante. Le limitazioni dovute al controllo del genitore vanno ben al di là della professione e investono ogni aspetto della sua quotidianità. Dall’accesso al patrimonio alle scelte musicali fino al rapporto coi figli: nulla sfugge a Jamie Spears.

Finora Britney non aveva mai commentato pubblicamente la sua situazione ma dopo l’ultimo documentario ha deciso di rompere il silenzio. “Ho sempre amato essere sul palco, ma mi sto prendendo tempo per imparare e per essere una persona normale. – riferisce KikaPress – Amo godermi i piccoli piaceri della vita di tutti i giorni.

Ogni persona ha la propria storia e il proprio punto di vista sulle storie degli altri. Abbiamo tutti così tante vite diverse, luminose e belle. Ricordate, non importa quello che pensiamo di sapere sulla vita di una persona, non è niente in confronto alla persona reale che vive dietro lobiettivo”.

LEGGI ANCHE: Tutto sul primo concerto in streaming di Michele Morrone su LIVENow

Anche Sam Asghari, attuale fidanzato di Britney Spears, è intervenuto a tal proposito. “È importante che le persone capiscano che ho zero rispetto per qualcuno che cerca di controllare la nostra relazione. E continua a gettare ostacoli sulla nostra strada. Secondo me, Jamie è un totale co***one. Non entro nei dettagli perché ho sempre rispettato la nostra privacy, ma allo stesso tempo non sono venuto in questo Paese per non poter esprimere la mia opinione e libertà”.

Foto Kikapress

Guarda la photogallery
Dopo il documentario che la riguarda, Britney Spears ha rotto il silenzio
Da #FreeBritney al documentario ‘Framing Britney’
La tutela legale confermata nelle mani di Jamie Spears
Le parole di Britney Spears: «Amo godermi i piccoli piaceri della vita di tutti i giorni»
+3