Taylor Swift denunciata per violazione di copyright dal parco tematico ‘Evermore’

Il parco tematico Evermore, nello Utah, ha presentato una denuncia contro Taylor Swift: a quanto pare, c'è caos nei motori di ricerca.
-
Taylor Swift denunciata per violazione di copyright dal parco tematico ‘Evermore’

Una notizia che sembra incredibile e che invece è stata confermata dai principali media americani, dopo essere stata lanciata da TMZ. A quanto pare, Taylor Swift ha ricevuto una denuncia per violazione di copyright: sotto accusa il suo album evermore, o meglio il nome dell’album.

Perché la denuncia ai danni di Taylor Swift – curiosamente – non arriva da un collega, ma da un parco tematico che si trova nello Utah e che si chiama proprio Evermore. Secondo i proprietari del parco, la scelta della Swift di titolare l’album evermore ha confuso i visitatori e influito negativamente sulla visibilità del parco nei motori di ricerca. Per non parlare del merchandising, chiaramente colpito dall’omonimo merchandising della Swift. I proprietari di Evermore (il parco) chiedono quindi sia il risarcimento delle spese legali sia che vengano pagati i danni a loro arrecati.

LEGGI ANCHE: Tutti i record battuti da evermore di Taylor Swift

I visitatori avrebbero spesso chiesto ai titolari del parco se ci fosse una correlazione tra loro e la cantautrice. Ciò avrebbe portato dunque al caos totale in termini di marketing per l’azienda.

I legali della Swift hanno però ritenuto la denuncia «infondata… frivola e irresponsabile». E hanno aggiunto, come riporta The Guardian: «È inconcepibile che ci sia confusione tra i clienti del parco tematico e i loro prodotti e la musica di Taylor Swift e il suo merchandising».