Paolo Simoni live per Revenews: ‘Non sono altro che un artista’ e ‘Imparare a Vivere’

Paolo Simoni ci regala la versione live di 'Non sono altro che un artista' e 'Imparare a vivere', dal suo album 'Anima'.
-
loading

Venerdì 5 febbraio esce Anima, il nuovo album di Paolo Simoni. Il cantautore ci ha rilasciato una lunga intervista (che potete leggere e guardare qui) e ci ha poi regalato un piccolo live, eseguendo al pianoforte i due brani Non sono altro che un artista e Imparare a vivere.

LEGGI ANCHE: ‘Porno Società’, Paolo Simoni: «Il consumatore è diventato consumato»

«L’immagine che mi descrive meglio è quella del funambolo sul filo di seta. – ci spiega Paolo spiegando Non sono altro che un artista – Me l’ha regalata Philippe Petit. Lessi la sua biografia e i suoi quaderni di creatività e mi venne in mente il funambolo sul filo di seta. L’artista è questo. Non sa cosa succederà e cosa sta facendo. Oppure lo sa, ma le canzoni si scrivono da sole. L’artista cammina e cerca di non cadere».

Imparare a vivere, invece, è un brano che Paolo Simoni eseguiva già in apertura dei concerti di Roberto Vecchioni.

«Mi piace molto perché parla di come si impara dagli errori della vita. – ci spiega ancora Paolo – Mai abbattersi!».

«Ho messo l’anima in queste parole, ma è un lavoro complicato. – conclude Paolo Simoni – Il cantautore quando scrive entra in una stanza buia e deve cercare le parole scritte sui muri, ricordarsele e poi uscire».