I BTS cancellano ufficialmente il Map of The Soul World Tour

La Big Hit ha comunicato la cancellazione del BTS Map of The Soul World Tour. Gli Army rispondono con l'hashtag #ARMYWillWaitForBTS.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Il BTS Map of The Soul Tour, il tour mondiale dei BTS è stato ufficialmente cancellato. Inizialmente, il world tour doveva partire ad aprile del 2020. A causa tuttavia dell’emergenza sanitaria mondiale causata dalla pandemia – il gruppo e la Big Hit sono stati costretti a sospenderlo. La natura della pandemia è stata tuttavia imprevedibile e il 20 agosto – su WeVerse – la Big Hit ha ufficialmente annunciato la cancellazione del tour.

«Vorremmo fornirvi alcune informazioni sul BTS Map of The Soul Tour. – recita la nota della Big Hit – La nostra azienda ha lavorato tantissimo per riprendere la preparazione del BTS Map of the Soul Tour, sapendo che tutti i fan hanno atteso con impazienza e per tanto tempo il tour. Tuttavia, a causa del continuo cambiamento delle circostanze al di là del nostro controllo, è diventato difficile preparare performance dello stesso livello e con la stessa sequenza temporale di quando le avevamo progettate. Quindi dobbiamo annunciare la cancellazione del BTS Map of The Soul Tour».

I BTS cancellano il tour mondiale, gli ARMY replicano con l’hashtag #ARMYWillWaitForBTS

«I concerti del tour a Seoul erano stati cancellati a febbraio dello scorso anno – continua la nota – e a marzo abbiamo posticipato i live in Nord America. Le date in Europa e Giappone sono state posticipate prima dell’inizio della vendita dei biglietti in quelle regioni. Ci spiace di dovervi comunicare ora la cancellazione formale del tour. Per i fan che hanno acquistato i biglietti per gli show in Nord America, riceverete una mail da chi avete acquistato i biglietti sul rimborso».

«Permetteteci – si conclude la nota – di offrire le nostre più sincere scuse a tutti i fan che aspettavano la ripresa del BTS Map of the Soul Tour. Stiamo lavorando per preparare una schedule praticabile e un format per le performance che soddisfi le vostre aspettative. Appena possibile, vi daremo aggiornamenti».

Gli ARMY hanno risposto alla notizia con l’hashtag #ARMYWillWaitForBTS (Gli Army aspetteranno i BTS), finito in men che non si dica in tendenza su Twitter.