Lizzo, esce ‘Special’: «Il mondo ha bisogno di amore per essere un posto migliore»

'Special' di Lizzo è finalmente fuori e l'artista racconta ciò che ha ispirato queste 12 tracce, ricche di amore in ogni sua forma.
- - Ultimo aggiornamento
loading

È finalmente il giorno di Special, il quarto album in studio di Lizzo. Anticipato dal singolo About Damn Time, la tracklist vanta un totale di dodici brani, scritti dalla stessa Lizzo con l’aiuto di un super team di producer. Un lavoro certosino, che arriva a tre anni di distanza dal successo di Cuz I Love You.

Lizzo ha impiegato infatti quasi tre anni per lavorare duramente a Special, un’evoluzione di quella che potremmo definire l’intera filosofia della cantautrice. L’invito ad amarsi e ad accettarsi – baluardo della musica e dell’estetica di Lizzo – qui trova infatti la sua manifestazione in brani sulla sorellanza, sull’amore per se stessi, sulla confidenza.

About Damn Time, del resto, è già di per sé un inno alla self-confidence, al riconoscere il valore e la forza in sé stessi.

«Penso che ci sia qualcosa di davvero magico nello stile musicale di questo brano. – ci racconta infatti l’artista – La disco e il funk sono stati di forte aiuto negli anni ’70 e ’80. Le persone avevano bisogno di quella musica. E ora ci troviamo in un’era in cui quella musica ci serve per tirarci su e sentirci meglio. Credo che questo brano ricorderà l’energia di Juice. Ma in forma elevata. Perché io sono elevata e la sicurezza in me stessa è all’apice. Quello di cui parlo è urgente, dobbiamo parlarne adesso. Spero che le persone che sentano il brano possano cantarlo, immedesimarsi e sentirsi meglio. È proprio ora che si sentano meglio».

«Ero un po’ altezzosa, avevo terminato l’album e i producer Ricky Reed and Blake Slatkin mi dicono Sai, abbiamo un brano davvero interessante, è figo. Io faccio Ok ma non vengo se non è una hit, quindi mettetemela prima al telefono. Perché sai sono stata in studio per tre anni. Me l’hanno suonata e ho pensato Questa è bella, sono lì in 10 minuti. E il resto è storia. Era l’ultima canzone dell’album e l’ho scritta recentemente. C’era più urgenza rispetto alle altre canzoni. Quindi eccola qui».

Il successo del singolo è testimoniato anche su TikTok, dove ci sono più di 4 milioni di utilizzo del suono. La challenge è stata realizzata da star e influencer quali James Corden insieme a Lizzo, Chiara Ferragni, Aurora Ramazzotti, Selena Gomez, Reese Witherspoon, Blake Shelton, Shiloh Jolie Pitt.

Lizzo Special

Lizzo, l’album Special e il prossimo singolo 2 Be Loved (Am I Ready)

Il prossimo singolo di Special sarà 2 Be Loved (Am I Ready), che richiama in parte le influenze disco e funk di About Damn Time. Ma non mancano nel disco delle vere chicche, come Coldplay che contiene un brevissimo sample di Yellow dei Coldplay. O Break Up Twice, che riprende Doo-Wop (That Thing) di Lauryn Hill.

«Dovete sapere che mi sono presa del tempo per me, ma anche per voi. – dice Lizzo nella traccia A Very Special Message From Lizzo – Ho scritto 170 canzoni per questo album per trovare questi 12 brani perfetti per voi. Non è solo ciò che io avevo bisogno di sentire, ma che voi e tutto il mondo avevate bisogno di sentire. Sono canzoni d’amore. Amore per se stessi, per la vostra famiglia, per i vostri amici, per il vostro partner. Credo veramente che l’amore sia ciò di cui il mondo ha bisogno per essere un posto migliore. Se vi prendete del tempo per amarvi un po’ ogni singolo giorno e trattarvi con rispetto, come meritate, e poi trattate gli altri con lo stesso amore e rispetto ci sarà un’espansione. E questa crescita può salvare una vita. Di sicuro ha salvato la mia in tante occasioni».

LEGGI ANCHE: Lizzo, ‘About Damn Time’ spopola sui social in tutto il mondo

Lizzo, non solo musica

Lizzo si dice certa che questo sia il suo anno. E, in effetti, non le mancano progetti in cantiere. Ha pubblicato il suo Amazon Prime Show Watch Out For The Big Grrrls il 25 Marzo, per il quale è stata nominata agli Emmy nella categoria Competition program. Il reality tv contiene 8 episodi e tratta della ricerca di Lizzo del suo prossimo ballerino da stage.

Come se non bastasse, Lizzo è ora anche un’imprenditrice nel mondo fashion, data la collaborazione con Fabletics Inc. per il lancio della nuova e rivoluzionaria linea shapewear YITTY. Il nome si basa sui principi dell’amore, della sicurezza e dell’accettazione di sé stessi. Questa collezione abbraccia tutti i tipi di corpi, senza distinzione.

E ancora, l’11 luglio Lizzo ha annunciato Lizzoverse, uno show cosmico dove Lizzo presenterà il suo album. Uno spettacolo promosso da American Express e prodotto da Superfly che si terrà questo weekend a New York al Cipriani 25 in Broadway. Per chi non ha la possibilità di partecipare, l’evento sarà in livestream grazie ad Amazon Music su Twitch.

Proprio sui social, Lizzo ci lascia con un ultimo commento.

«Sono ossessionata da TikTok, è un vero problema quello che ho. – confessa – Conosci il ragazzo che dice Ehi basta scrollare, lo stai facendo da tanto?. L’ho visto così tante volte che ora ho una relazione con lui nella mia testa. Semplicemente amo l’app e penso che le persone lo notino. È un interesse genuino e mi aiuta a connettermi con le persone. Non lo faccio perché la mia casa discografica mi dice di farlo. Penso succeda spesso agli artisti, ma non a me. Mi connetto con molte persone. Instagram invece è la app delle immagini. Mi piace molto scattare foto del mio cu*o su Instagram e postarle. E sono tornata anche su Twitter adesso. Non ero su Twitter da un po’, ma sono tornata! Non mi interessa degli haters. Sono diventata più brava a leggere commenti negativi perché sono in realtà stupidi».