Sissi racconta ‘Leggera’: «Ho sognato da sempre questo disco, è un punto di partenza»

Finalista ad ‘Amici 21’, la ventitreenne Sissi pubblica il suo primo album ‘Leggera’. Proprio come lei: la nostra intervista
- - Ultimo aggiornamento
loading

‘Leggera’ è la parola che in poco più di in un minuto, Sissi ci ripete due volte, a raccontarci un modo di vivere che sa di genuinità. La stessa che ha colpito il pubblico durante la sua partecipazione ad Amici 21 e che la stessa giovane artista, a volte, teme possa essere fraintesa con la superficialità. Eppure, in quell’approccio sincero ed entusiasta, con lo sguardo stupito verso le cose in un misto di incredulità, c’è la consapevolezza di vivere un sogno, con le responsabilità e l’impegno che esso richiede. E affrontarlo con una dose di leggerezza autentica fa mantenere i piedi per terra.

LEGGI ANCHE : – LDA, dopo ‘Amici’ il primo album: «La paura non deve frenare dal provare a volare»

Non è un caso, dunque, che ‘Leggera’ sia anche il titolo del primo album di Sissi, disponibile nei formati fisico e digitale da venerdì 27 maggio. “È una cosa mia questa leggerezza, è il modo in cui affronto tutto, Amici compreso, senza pensare troppo alle conseguenze delle cose. Altrimenti impazzisco con mille miliardi di pensieri. Cerco di affrontare tutto con il sorriso, con positività e mi piace anche rendere felici che le persone intorno a me”.

“Non vorrei mai essere vista come una persona cupa, perché non lo sono, quindi è inutile che crei distanze”, ci racconta l’artista. “Sono sincera, faccio le cose così e questo approccio mi rende felice”.

“Appena ho toccato il disco non ci stavo credendo, l’ho sognato da sempre”, ci dice Sissi. “Fare un album per me è sempre stato importantissimo e questo, poi, racchiude pezzi lavorati nell’arco di due anni. Racconta tutto il percorso e racchiude tantissimi giorni di lavoro e di scrittura: è un punto di partenza per me. Vedere questo fisicamente mi rende stra-emozionata e spero piaccia quanto piace a me”.

Sissi Leggera
Cover album da Ufficio Stampa Sugar Music

L’esperienza nella scuola di ‘Amici 21’

“È finita da poco e sto ancora recuperando il mio rapporto con la realtà”, sorride Sissi raccontandoci i  primi giorni dopo la finale di Amici 21. “Sono molto felice. Appena uscita, mi sono sentita mega carica e libera in un certo senso, leggera. Essere sempre in tv ti crea una sorta di ansia da prestazione, quindi il mio primo pensiero, una volta uscita, è stato quello di tornare in studio a fare la mia musica. Una cosa che mi è mancata tantissimo, perché ho sempre imparato tanto collaborando con gli altri. Mi sento bene, leggera, viva. Non che prima non lo fossi, però, tornare alla realtà è sempre bello e un po’ mi mancava”.

LEGGI ANCHE : – Lil Jolie e l’EP ‘Bambina’: «Ho fatto i conti con la mia parte più debole»

“Musicalmente sono molto soddisfatta”, continua la ventitreenne. “Oltre a imparare cose nuove che conoscevo della mia vocalità o dell’interpretazione, ho potuto cantare pezzi per molti sconosciuti ma che ho sempre ascoltato. E per me era un sogno. Dal punto di vista personale mi dispiace a volte di essere risultata un po’ superficiale, o almeno così dicevano: non mi meritavo quei commenti, non faccio apposta a essere così, mi viene naturale. Ma per il resto sono molto contenta, neanche io mi aspettavo di essere così soddisfatta”.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da SISSI (@sissi.music)

“Ad Amici ho lasciato tutte le mie paranoie su di me, sul mio aspetto fisico e il mio modo di essere”, afferma Sissi. “Quelle le ho attraversate e sono là, ora sto meglio e mi sono accettata molto di più. E penso anche di aver lasciato l’imbarazzo che spesso avevo di espormi o banalmente cantare davanti a tante persone. Vedere il riscontro del pubblico mi fa sentire, come prima emozione, tanto stupore e poi c’è la gratitudine. Per me è importantissimo e sono grata oltre il cielo a tutti quelli che mi hanno seguito. Non vorrei mai deluderli con la mia musica”.

“All’inizio mi nascondevo molto per l’imbarazzo e la paura; per ora è un capitolo chiuso, ma potrebbe tornare”, riflette la cantante. “Cosa mi porto a casa? Tutto quello che ho fatto e scoperto musicalmente e un po’ più di sicurezza e di carica”.

‘Leggera instore tur’: l’incontro con i fan

E adesso per Sissi è il momento di incontrare i fan che l’hanno sostenuta, grazie agli instore e poi ai live (in via di programmazione). “È la svolta”, commenta, “è come toccare con mano e guardare negli occhi chi ha reso possibile tutto questo. Senza i ragazzi che mi seguono non staremmo vivendo il nostro sogno e sono troppo felice tanto che a volte penso di non meritarmelo. Adesso non vedo l’ora di conoscere i fan, me li abbraccerò e bacerò tutti!”

Di seguito gli appuntamenti del Leggera instore tour, dal 27 maggio (orario di inizio 15,00):

  • 27 maggio Torino Mondadori Bookstore, Via Monte di Pietà, 2
  • 28 maggio Bologna Mondadori Bookstore, Corso cc Via Larga
  • 29 maggio Padova Mondadori Bookstore, Piazza Insurrezione, 3
  • 31 maggio Roma Mondadori Bookstore, Via Appia Nuova, 51
  • 01 giugno Milano Mondadori Megastore, Piazza Duomo

Foto Cestari da Ufficio Stampa Sugar Music