Fedez e J-Ax insieme per l’evento solidale LOVE MI: «Era il momento giusto per riavvicinarci»

Il 28 giugno Piazzo Duomo a Milano ospita il festival gratuito ideato da Fedez che sarà sul palco con J-Ax. Le dichiarazioni e il cast dell’evento.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Musica, solidarietà e un’amicizia ritrovata. Così nasce LOVE MI, l’evento musicale gratuito che riporta sul palco Fedez e J-Ax insieme a tanti altri nomi del panorama artistico del momento. Il 28 giugno, dalle ore 18, Piazza Duomo si riaccende nel segno di una condivisione generosa in sostegno a Together To Go Onlus. Con la Fondazione che porta il suo nome, infatti, Fedez scende in campo nel cuore di Milano con uno show per sostenere i progetti di TOG, da anni impegnata a fornire cure riabilitative ai bambini con patologie neurologiche complesse.

LOVE MI è un evento unico, con tanti amici per un cast d’eccezione”, sono le parole con cui l’Assessore alla cultura del Comune di Milano Tommaso Sacchi accoglie l’iniziativa. “Il pensiero e lo spirito è rivolto a TOG e l’idea che la musica dal vivo possa essere la chiave per attivare progetti generosi per i più piccoli ci ha convinto. Credo che nl DNA di Milano ci sia da sempre questo tipo di generosità”.

Fedez J-Ax LOVE MI
Foto da Ufficio Stampa

Tutto è partito dallo stesso Fedez che così racconta l’idea della manifestazione e il coinvolgimento di amici e colleghi fino a J-Ax. “Eravamo in Triennale e avevo in mente un tour estivo ma anche di fare qualcosa per Milano e un evento totalmente gratuito mi sembrava una bella idea. Poi, in concomitanza, purtroppo ho dovuto affrontare delle problematiche personali e tutto ciò ha assunto una valenza doppia. In questo momento, a livello di salute non potrei affrontare un tour ed è già tanto se potrò affrontare questa data. – sorride l’artista – Sto facendo una preparazione fisica per arrivare al pieno delle mie forze”.

“L’idea era quella di dare una doppia valenza a questo evento”, continua Fedez. “Da un anno mi sono innamorato del progetto di TOG, e quindi sto cercando in tutti modi di perseguire l’obiettivo che mi sono dato. Alla Fondazione mancano diversi milioni di euro per finire la costruzione del nuovo centro e io mi sono ripromesso di riuscire a raccogliere questi soldi”.

LEGGI ANCHE : – Radio Italia Live – Il concerto, la carica dei 50mila in Piazza Duomo

Fedez e il sostegno a TOG, dall’album ‘Disumano’ a ‘LOVE MI’

“Abbiamo incominciato con il progetto dell’album, poi con l’opera di Francesco Pezzoli che abbiamo messo all’asta in Triennale”, spiega ancora Fedez. “Da lì mi è venuta l’idea di fare un concerto che potesse raccogliere questi fondi. Attiveremo un numero verde solidale tramite SMS e sarebbe bello se tutte le persone che parteciperanno  al concerto o lo seguiranno in TV, non dovendo pagare un biglietto, fossero parte integrante di questa iniziativa con una donazione”.

“Per quanto riguarda il cast, il main event sarà Fedez e J-Ax che si riuniscono e voglio ringraziare Alessandro perché avere noi due che cantiamo in un evento così è sicuramente un valore aggiunto. E non è scontato che dopo quattro anni di silenzio tra me e lui ci sia stata questa adesione da parte sua; la partecipazione di Ax è fondamentale. Si parla di un vero e proprio festival, in cui gli artisti hanno un loro setup e suonano le loro canzoni esattamente come nei buoni vecchi festival a cui non siamo più abituati”.

Fedez LOVE MI
Foto da Ufficio Stampa

“La mia reunion con Fede – interviene a questo punto Alessandro – non dipende dal concerto e non è neanche dipesa dalla malattia. La vita voluto che ci siamo sentiti prima che gli fosse diagnosticato il tumore e io sono la prima persona che Federico ho visto uscito dall’ospedale perché ci eravamo dati appuntamento. Non sono uno che crede che le coincidenze siano segnali dell’universo però, in questo caso, appena ci siamo chiariti e ci siamo messi a posto dal punto di vista personale, quando Fedez mi ha parlato del motivo dell’associazione che già conoscevo, ho subito aderito”.

Fedez, la malattia e il disgelo con J-Ax

Durante la conferenza stampa, Fedez racconta anche la prima telefonata con il collega e l’amicizia ritrovata. “Ci siamo sentiti al telefono per sei ore, ci siamo detti tutto quello che ci dovevamo dire. Dal mio punto di vista, credo che fossero passati abbastanza anni per poter parlare di determinate cose senza che facessero più male. Ci siamo messi l’uno nei panni dell’altro perché, ovviamente, come ho sempre detto non c’era una sola ragione che ci ha allontanato ma una serie di motivazioni in anni di grande frenesia, troppa forse”.

“Era il momento giusto per riavvicinarci e il caso vuole che il giorno in cui mi è stata trovata una massa tumorale dal pancreas, subito dopo la visita che doveva essere un normale controllo di routine, avevo appuntamento con Ax”: continua Fedez. “È stata una delle prime persone, dopo i miei parenti stretti, che ha saputo del tumore. E momenti come questo intensificano ancor di più il significato di ciò che si fa”.

LEGGI ANCHE : – Obi-Wan Kenobi, le anticipazioni sulla miniserie di Disney+

Ovviamente, la curiosità scatta immediata sulla possibilità di nuovi inediti insieme. “Ci saranno canzoni nuove di entrambi, ma per ora non insieme. In futuro non lo escludiamo, può essere”, rispondono i due artisti lasciando intendere che le probabilità sono molte. Fedez, quindi, avrà un pezzo inedito mentre per J-Ax è in uscita un featuring con un altro nome della scena. “E celebreremo anche ‘Comunisti con Rolex’, con i brani che sono rimasti nel cuore della gente e nei nostri”.

“Credo che questo ci abbia fatto capire che dovevamo assolutamente farlo”, interviene J-Ax. “Torniamo insieme sul palco, lui dopo l’operazione e io dopo tre anni che non suono… Se in quel momento verrà fuori il fuoco che avevamo dentro quando abbiamo fatto ‘la storia della musica italiana’ (sorride, ndr) penso che sarà una cosa che ci ricorderemo tutti, sicuramente io e Federico”.

Il cast di ‘LOVE MI’

Il concerto, completamente gratuito, sarà un momento importante per tanti giovani che avranno la possibilità di farsi conoscere dal grande pubblico e un momento emozionante per i BIG. Gli artisti che hanno già aderito sono, in ordine alfabetico: Ariete, Beba, Cara, Dargen D’Amico, Fedez, Frada, Ghali, J-AX, Miles, MYDRAMA, M¥SS KETA, Nitro, Paky, PAULO, Rhove, Rosa Chemical, Rose Villain, Mara Sattei, Shiva, Tananai, Tedua.

I fondi raccolti grazie al numero solidale che verrà attivato appositamente saranno devoluti alla Fondazione Fedez E.T.S. a TOG – TOGETHER TO GO, Onlus centro di eccellenza nella riabilitazione dei bambini colpiti da Paralisi Cerebrali Infantile e Sindromi Genetiche con Ritardo mentale. Onlus che la Fondazione Fedez E.T.S. ha supportato anche in passato.

Foto da Ufficio Stampa