Hell Raton alla prima di ‘Red’: «Musica che mi ha fatto crescere? Quella dei Cypress Hill»

Sul carpet di 'Red' incontriamo Hell Raton, che nel film d'animazione presta la voce a Robaire. La nostra intervista.
- - Ultimo aggiornamento
loading

All’anteprima romana del film Disney e Pixar Red abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Hell Raton. Manuelito Hell Raton presta la voce a Robaire e sul carpet è arrivato insieme a BALTIMORA (Tae Young), Versailles (Aaron T.), Karakaz (Jesse) e Moonryde (Aaron Z.), che prestano le proprie voci nei dialoghi dei componenti dei 4*Town, la prima boy band di Pixar per cui Mei e le sue amiche condividono una vera e propria ossessione.

LEGGI ANCHE: XF2020, Hell Raton: «Portare il mio lavoro sullo schermo è stata un’opportunità»

Ma qual è il concerto che ha cambiato la vita a Hell Raton?

«Non ricordo il mio primissimo concerto. – risponde – Sicuramente al Wembley Stadium ho visto per la prima e unica volta in vita mia Dr. Dre spuntare dal palco al concerto di Eminem. Ed è stata l’emozione più grande provata a un concerto».

Se c’è un gruppo che ha formato Manuelito, invece, sono sicuramente i Cypress Hill. «Mi ha fatto piacere vederli in concerto e mi hanno fatto crescere prima di fondare Machete», ci spiega Hell Raton.

«Penso di essermi sentito come la protagonista di Red alle medie. – continua poi – Mi sono avvicinato alla musica e non a quella popolare, ma a quella di nicchia come l’heavy metal. Quindi è stato difficile farmi accettare, ma poi il tempo mi ha dato ragione. Se ho mai fatto carte false per vedere un artista in concerto? No, perché ho avuto la fortuna di vivere a Londra da adolescente e lì c’era un concerto dopo l’altro. Se volevo vedere un artista, ho capito che bastava comprare il biglietto».

Intervista di Elena Balestri