‘Dottoressa Doogie’, Kathleen Rose Perkins: «Clara, una mamma forte e imbranata»

Kathleen Rose Perkins ci racconta il suo personaggio in 'Dottoressa Doogie', la nuova serie disponibile su Disney+.
- - Ultimo aggiornamento
loading

È arrivata su Disney+ la serie Dottoressa Doogie, che segue Lahela Doogie Kamealoha, una ragazza prodigio di 16 anni che si destreggia tra una carriera medica appena avviata e una vita da adolescente. A vestire i panni della madre di Lahela, la dottoressa Clara Hannon, troviamo Kathleen Rose Perkins (Cambio di direzione).

Una mamma sui generis, divisa tra la carriera in ospedale e il ruolo di madre di tre figli, di cui una è appunto Lahela, un’adolescente prodigio.

«A volte dovevo essere molto seria nella veste di boss. Altre, quando sono con la mia famiglia, dovevo divertirmi e essere imbranata. È stato sfiancante interpretare Clara perché è sempre attiva, parla sempre, ha costantemente delle idee e obiettivi da far raggiungere. Per me è stata una sfida interpretare questo personaggio perché io sono un po’ più rilassata. Diciamo che ho dovuto tirare fuori molta energia».

Nel complesso, Clara è tuttavia una mamma divertente e a cui riesce molto semplice affezionarsi.

«Io sono una donna e in tv voglio modelli femminili forti. – ci dice Kathleen Rose Perkins – Voglio vedere personaggi di questo tipo. Quindi sentivo una certa responsabilità nel dar vita a questo personaggio e nel renderlo il più possibile credibile, naturale e autentico. Dovevo essere divertente senza la paura di sembrare stupida, di piangere o di apparire troppo carina. Volevo essere una persona vera, con delle radici, perché credo che per me Clara sarebbe un modello, sicuramente mi ispirerei a lei se fosse reale. Volevo assolutamente rispettare ciò che avevano scritto gli sceneggiatori e portarla in vita dando il meglio di me. È semplicemente figa!».