Rosmy e il suo ‘Giromondo’: «Bisogna essere se stessi sempre»

Rosmy ci racconta il suo nuovo singolo 'Giromondo', che vanta la collaborazione di Saturnino e di Maurizio Solieri.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Si intitola Giromondo il nuovo singolo di Rosmy feat. Saturnino & Maurizio Solieri. Scritto dalla stessa Rosmy, il brano – come lo descrive la stessa cantautrice – è un «deciso no all’omologazione».

«Giromondo è la voglia di guardare il mondo da un’altra prospettiva. – ci dice Rosmy – Mi fa pensare a un quadro astratto. Il brano è nato, poi ho capito che volevo valorizzare la situazione del momento. Volevo farlo dando importanza non solo all’elettronica, ma al musicista. C’è stato un incontro con Saturnino e Maurizio Solieri e alla fine abbiamo deciso di portare avanti il brano».

Il video vanta la regia di Beppe Gallo. Dalla splendida location di Palazzo Visconti a Milano le immagini si muovono verso un’altra dimensione che colora la nostra vita. La diversità che rende unici e preziosi. Attori e personaggi strepitosi ravvivano il messaggio dell’importanza della diversità: Raffaele Ginepri, Marco Melluso e Diego Schiavo, Stella Pecollo, Elena Pinna, Bruno Oliveira, la piccola Ihssan Smerjel e il bassotto Vasco detto Potter per chiudere nel quadro più conosciuto al mondo: la copertina Sgt Pepper’s dei mitici Beatles.

«Abbiamo messo insieme tanti personaggi, perché volevo un mondo colorato. – ci spiega Rosmy – I personaggi del video sembrano camuffati, ma sono proprio così. Tante volte ti senti sbagliato invece ognuno è fatto a suo modo. Si parla tanto di diversità, ma non si abbraccia mai la vera tematica».

«Manca la creatività. – conclude la cantautrice – Sembra che diamo sempre colpa ai social, ma è ovvio che hanno cancellato un po’ la conoscenza. Si perdono anche i ruoli. Portano un grave danno perché funzionano solo le immagini. Tutti tendono a voler fare la stessa cosa pensando che sia il canale giusto. E si trasformano per farlo. Bisogna essere se stessi sempre e la conoscenza è importantissima».