Caleido: «Il benessere esiste, e l’ho accolto»

Venerdì 20 novembre è uscito 'Sto Benissimo', il nuovo singolo di Caleido. Il racconto della ricerca di un equilibrio.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Venerdì 20 novembre esce il nuovo singolo di Caleido, Sto Benissimo (Pulp Music/Believe), brano prodotto da Fausto Cogliati che segue l’uscita di Ridicolo, prima canzone uscita in collaborazione con Pulp Music, nuova etichetta discografica indipendente con sede a Milano.

«Avete presente quando state conoscendo una persona e vi rendete conto che non ne potrete più fare a meno? – spiega Caleido a proposito di Sto Benissimo – Il brano è nato in un momento nel quale avevo la necessità di mettere prima su carta e poi in musica quella sensazione di pienezza che ti può dare soltanto un incontro del destino in un momento speciale della vita di ognuno di noi. Spesso i cambiamenti possono fare paura, portare pensieri, far nascere dubbi, ma appena si riesce ad andare oltre alla nebbia di parole densa nella propria testa, non si può far altro che accorgersi della bellezza dello stare bene».

«Sto Benissimo oggi è quasi un eufemismo. Quando ho scritto la canzone tempo fa, però, stavo vivendo un cambiamento che mi ha portato a vedere le cose da un’altra prospettiva. Mi ero reso conto che esisteva un benessere, e l’ho accolto».

«Questo brano – continua Caleido – parla di me e della mia vita. Ho preso la mia vita e l’ho scaraventata all’interno della canzone. Stavo cercando un nuovo equilibrio e, una volta trovato, mi ha permesso di star bene. È stato molto semplice».

«La musica senza live è pesante, però il processo creativo non si ferma, la scrittura neanche. – spiega Caleido a proposito del periodo che stiamo vivendo – Il bisogno di tirar fuori nuova musica è fortissimo. È inevitabile far uscire nuove canzoni, quanto è innegabile che manchi il live. Mi auguro che possa tornare tutto alla normalità, in questa attesa però è necessario che la musica aiuti in qualsiasi momento».