Eike Schmidt: ‘Leonardo da Vinci come modello di unità di ricerca umanistica e scientifica’

Video
In occasione della presentazione dell’evento ‘Genio e Impresa’ che celebra il 5° centenario della morte di Leonardo da Vinci, abbiamo […]
loading

In occasione della presentazione dell’evento ‘Genio e Impresa’ che celebra il 5° centenario della morte di Leonardo da Vinci, abbiamo incontrato il direttore della Galleria degli Uffizi, Eike Schmidt.

Leggi anche:– Genio e Impresa: a Firenze l’omaggio a Leonardo da Vinci

“Leonardo è una figura molto importante per i nostri giorni – ha detto il direttore ai nostri microfoni – Può essere il modello per l’unità della ricerca umanistica e artistica da una parte e scientifica ingegneristica dall’altra. Lui è il modella di questa unità nella ricerca e nella produzione”.

Il direttore ricorda poi quanto sia fondamentale il dialogo tra i musei e i direttori europei e non solo, al fine di portare avanti la conoscenza che abbiamo sull’arte.

“E’ un dialogo avviato da diversi anni ed è fondamentale – spiega Eike Schmidt -Sia nell’azione dei best practices, ma anche in modo concreto nella collaborazione per le grandi mostre internazionali che ovviamente non si potrebbero fare basandoci solo sulle collezioni di un singolo museo. Servono mostre dove tutti collaborano insieme. Non si tratta solo di scambi di opere d’arte, ma anche di scambi di dati scientifici nelle analisi delle opere d’arte. Si tratta di scambi su tutti i livelli che fanno sì che la conoscenza che noi abbiamo sull’arte vada avanti.”

Sul suo futuro a Firenze nel 2020 invece dice Non dipende da me”.

Elena Balestri

Elena Balestri

Laureata in Architettura, amo gli animali e l'arte in tutte le sue forme.

REVENEWS on SPOTIFY