Alessandra Amoroso, esce ‘Piuma’ in un «periodo in cui il tempo si è fermato»: il testo

'Piuma' è il nuovo singolo di Alessandra Amoroso, disponibile dal 7 aprile. Ecco testo e audio della canzone.
- - Ultimo aggiornamento
loading

Piuma di Alessandra Amoroso è finalmente disponibile e ora al numeroso pubblico dell’artista non resta che attendere l’uscita di Sorriso Grande, prevista per giovedì 8 aprile. Il testo di Piuma è scritto da Alessandra Amoroso insieme a Davide Petrella ed è prodotto da Francesco Katoo Catitti.

«Piuma nasce in un periodo particolare per tutti. – scrive Alessandra Amoroso su Instagram – Un periodo in cui il tempo è sembrato fermarsi mentre il mondo con la sua tenacia continuava a girare. Non so cosa aspettarmi e non so cosa e come sarà, ma so che voglio esserci… devo!».

«Grazie a tutte le persone che hanno creduto in me e mi hanno lasciato costruire questo mio nuovo futuro. Grazie sempre a quelle persone che nonostante le difficoltà non mi hanno mai abbandonata perché anche nella distanza sentivo la loro presenza. Grazie al mio angelo custode (nonna) e a tutta la mia famiglia per essersi presa cura di me. Grazie alla mia gente che è sempre fonte di coraggio e ispirazione. Grazie davvero a tutti dal profondo della mia anima. Sono così a fuoco adesso e quello che non ho detto in fondo non è andato perso…».

LEGGI ANCHE: Emma e Alessandra Amoroso: ‘Pezzo di Cuore’ è Disco d’Oro

Alessandra Amoroso, Piuma: il testo della canzone

L’anima sta sotto i piedi
Però ci ho camminato tanto
Adesso è meglio se ti siedi
Parliamo un po’ così non scappo
Quante inutili parole
Sembrano torri d’avorio
Cerco nelle mie paure
Non ho mai detto che t’odio

Ma la nostra storia è bruciata
Io e te sempre fuori casa
Senza guardarci più indietro
Uno dei due se ne va

E adesso guardami, guardami
Quanto siamo stupidi, stupidi
Siamo meglio di così, scusami
Se ora ti dimentico

LEGGI ANCHE: Alessandra Amoroso canta live Sorriso Grande. Il video dell’esibizione e il testo del brano

Riconosco il tuo viso ancora
Ma mi chiederò sempre
Perché un’onda conosce la riva
Come tu la mia pelle
E forse però non si impara mai
Ad essere felici, no mai, no mai
Fammi un sorriso dicevo io
Ti ho amato sì ma ormai, ormai
Sul tuo nome ho tatuato una piuma
Adesso sul tuo nome ho tatuato una piuma

Un po’ come facevi tu

Lascio i vestiti sul letto
Che ormai non lo sistemo più
Sai lo preferisco sfatto
E la nostra storia è cambiata
Io e te con un’altra vita
Ognuno per la sua strada
Dirsi con una risata
Che il bene non finirà

E adesso guardami, guardami
Quanto siamo stupidi, stupidi
Siamo meglio di così, scusami
Se ora ti dimentico

Riconosco il tuo viso ancora
Ma mi chiederò sempre
Perché un’onda conosce la riva
Come tu la mia pelle
E forse però non si impara mai
Ad essere felici, no mai, no mai
Fammi un sorriso dicevo io
Ti ho amato sì ma ormai, ormai
Sul tuo nome ho tatuato una piuma
Adesso sul tuo nome ho tatuato una piuma

Non c’è niente da capire
Provo a sfilare le spine
In aria come bollicine
Sospesa
Sono così a fuoco adesso
E quello che non ho detto
In fondo non è andato perso
E ora ti dimentico

Riconosco il tuo viso ancora
Ma mi chiederò sempre
Perché un’onda conosce la riva
Come tu la mia pelle
E forse però non si impara mai
Ad essere felici, no mai, no mai
Fammi un sorriso dicevo io
Ti ho amato sì ma ormai, ormai
Sul tuo nome ho tatuato una piuma
(ma sono io)
Adesso sul tuo nome ho tatuato una piuma
(ma ora sono io)

Adesso sul tuo nome ho tatuato una piuma
(ma mi chiederò sempre)
Adesso sul tuo nome ho tatuato una piuma
(ma mi chiederò sempre)
Sul tuo nome ho tatuato una piuma
Adesso sul tuo nome ho tatuato una piuma