Luci

-
Luci

Prod. MACE/Venerus
(D. Bronzini)

Questa l’ultima canzone che ho scritto rientrato dal mio viaggio estivo. Parla di amore, di percepirsi da lontano, di amarsi mentalmente, ma anche fisicamente. Strumenti d’eccezione: la piscina di Salmo, che si sente da 1:41 insieme alla batteria. Mi sono divertito a trattare la batteria e la piscina di Salmo insieme come se ci fosse un batterista che suona sott’acqua.

Poi mancava un solo di chitarra nel mio disco. Amo la progressione di accordi dopo il solo, la suono quasi tutti i giorni, è dolce e semplice, come se fosse sempre esistita nella mia vita. Voglio tornare a suonare dal vivo…