Namastè (feat. Rkomi)

-
Namastè (feat. Rkomi)

Prod. MACE/Venerus

La prima demo di questa canzone risale al periodo di Love Anthem, ha quasi rischiato di finirci dentro, poi è cambiato una volta, poi due, poi tre, e così via…

Nel frattempo la mia fascinazione per l’Oriente ha preso piede, e mi divertiva il Namastè come una sorta di saluto simpatico a chi non mi capisce. Nella seconda strofa entro più dentro la mia storia metaforicamente: una sorta di Albatros di Baudelaire rivisitato.

Il ritornello è stata l’ultima cosa ad arrivare. Rkomi è stato dolce come sa fare lui. Specialmente adoro come chiude la sua strofa: è il classico momento in cui alzo il volume se la ascolto ubriaco.