Maria Benedicta Chimbolu, la “gazzella” italiana dei 400 metri.

- - Ultimo aggiornamento
Maria Benedicta Chimbolu, la “gazzella” italiana dei 400 metri.

Un viaggio verso l’agonistica cominciato, come spesso accade, per divertimento, per gioco a diciassette anni. Ben presto Benedica ha scoperto di avere delle potenzialità e le soddisfazioni non hanno tardato ad arrivare.

Tanti i momenti di crescita e di esaltazione, come il record italiano in staffetta sui quattrocento metri, un risultato ottenuto alle Olimpiadi di Rio nel 2016. “La staffetta è condivisione, grinta, responsabilità, corri per te stessa e per le altre ragazze”, ci racconta Benedicta, con un ritmo che ricorda quello della corsa.