L’australiana ORDER e Monash University insieme per League Of Legends

La società sportiva e l’Università australiane formano un team con cui partecipare al torneo League Of Legends Oceanic Challenger Series.
-

Arriva dall’altro capo del mondo l’ultima news che riguarda una collaborazione in ambito eSports. La società sportiva ORDER e la Monash University hanno deciso di fare squadra insieme costituendo un team con cui partecipare al torneo League Of Legends Oceanic Challenger Series. Saranno, infatti, gli studenti dell’ateneo a formare la squadra ORDER’s Academy che sarà in gara per il 2019.

L’accordo fra il Team Monash e ORDER offre ai gamers la possibilità di allenarsi in strutture ad hoc per il training fisico, psicologico e nutrizionale. Inoltre, la squadra avrà modo di mettersi alla prova ed esercitarsi in vista della competizione sfidando  il Team OPL della stessa società sportiva.

Non solo Ocean Challengers Series: le strutture a disposizione permetteranno anche ai players di esercitarsi per altri giochi i combattimento, come Rocket League, World Of Warcraft e Global Offensive. A sostenere la nuova partnership è l’americana Alienware, azienda di hardware per giochi che fornirà in esclusiva pc per videogame.

LEGGI ANCHE: QLASH: Logitech e MSI nuovi partner della squadra di Treviso

Presente con un campus anche in Italia, a Prato, la Monash University ha sede a Melbourne e deve il suo nome all’ingegnere civile che durante la Prima Guerra Mondiale fu generale dell’esercito australiano. Al fianco di ORDER, l’ateneo prende parte al torneo intitolato a uno dei giochi online più diffusi e più presenti sulla scena competitiva.

Dal Nord America al Sud Est Asiatico, le competizioni di League of Legends copre quasi tutti i continenti e il campionato mondiale Champioship Series coinvolge giocatori professionisti in gara per premi da milioni di dollari.